Cerca nel blog

Choose your language:

sabato 23 agosto 2014

a, b, c economia: Royalty












È una bella parola, sopratutto lo capirete dopo che vi ho spiegato di cosa si tratta. In sostanza consiste nel guadagno che deriva da brevetti o da proprietà intellettuale, il denaro è incassato nel caso in cui noi permettiamo che qualcuno usi un nostro brevetto, ovvero per esempio possa fabbricare un certo nostro prodotto esclusivo, o magari possa venderlo. La proprietà intellettuale, quella di un'invenzione, la creazione di un nuovo prodotto, insomma è come proprietà privata, ovviamente ci vuole un documento che lo dimostri ( brevetto ), a questo punto se qualcuno vuole usufruirne ci deve pagare.

Il pagamento effettuato può essere immediato oppure differito ( a rate ), il costo di una royalty può dipendere dal numero di pezzi venduti, oppure c'è un prezzo fissato; si deve tenere conto che a tale costo ovviamente va aggiunta l'IVA., oltre, se necessario, a delle ritenute, dipende dal paese.

Dal punto di vista contabile vanno segnalati dei debiti se il pagamento è differito, in avere, segnalare il debito verso l'erario, l'attivo può essere denaro da conto corrente della Banca da segnare in dare.


altri post correlati: 

P/E ratio ( rapporto prezzo/utili ) 

capital gain 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.