Cerca nel blog

Choose your language:

sabato 23 agosto 2014

a, b, c economia: salario nominale, salario reale e salario relativo







In sostanza è lo stipendio che prendiamo, però il salario nominale va distinto da quello reale e da quello relativo. Infatti il salario nominale non è altro che il proprio salario che si prende mensilmente, con tasse e tutto il resto, il quale è segnato dal simbolo ( W ) in macroeconomia. Il salario reale invece è sempre quel salario tenendo conto del livello medio dei prezzi, dunque è la seguente relazione: W/P, ovvero il salario fratto il livello medio dei prezzi. Si dice che è salario reale perché è quello che in realtà effettivamente abbiamo, per esempio se noi guadagnassimo 1000 euro al mese, in un mondo ideale dove una Ferrari costasse solo 1 euro, saremmo davvero ricchi, mentre se ne guadagnassimo 100.000 di euro al mese, in un mondo ideale dove una pagnotta di pane da 2hg costa 10.000 euro, non siamo affatto ricchi, vedete dipende, non è solo quanto si guadagna al mese. Si dice spesso che i tedeschi come stipendi guadagnino di più degli italiani, questo è vero, però vuole dire solo perché il salario nominale medio di un tedesco è più altro di quello italiano, ma in Germania le merci mediamente costano di più, dunque non è sicuro che sia altrettanto più alto il salario reale ( anche se io penso di sì ). Il salario relativo è forse il concetto più complesso dei tre, se dovessimo individuarne un'origine dovremmo trovarla in Karl Marx, si tratta di quella forbice e differenza sociale che c'è tra classi particolari, la differenza sociale tra capitalisti e proletariato può aumentare, così se il salario reale del proletariato aumenta, non è detto che aumenti quello relativo, anzi non è nella maggior parte dei casi così, è sempre più basso. Si tratta quasi di un confronto o relazione tra salari differenti.

La scrittura del salario, se vogliamo parlare di quello, dipende se il pagamento è immediato o differito, se è immediato si segnerà un'uscita in avere nel mastrino cassa, con un mastrino dall'altra parte con il nome stipendi, in questo caso in dare; invece in caso di pagamento differito si segnaleranno dei debiti nei confronti dei dipendenti in avere e il mastrino stipendi segnato in dare.


Altri post correlati:

Marx 

che cos'è il denaro? 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.